Abbiamo una soluzione per ogni problema!

Lo Studio Legale Rossolini rappresenta al proprio assistito le migliori soluzioni per il suo caso. In ambito civile, penale e nelle esecuzioni. Con esperienza e professionalità.

read more

Guardate al futuro con serenità!

Lo Studio Legale Rossolini offre ai propri clienti assistenza e consulenza in ambito civile, penale e nelle esecuzioni. Con esperienza e professionalità.

read more

Vogliamo vederVi sereni!

Siamo in ascolto di ogni Vostra esigenza ed aspettativa. Concordiamo con Voi la migliore soluzione per il Vostro problema. Con esperienza e professionalità.

read more

Guardiamo al Vostro caso a 360 gradi!

Lo Studio Legale Rossolini gestisce congiuntamente il Vostro caso da ogni prospettiva: civile, penale e nelle esecuzioni. Con esperienza e professionalità. La multidisciplina è meglio.

read more

Sappiamo in che mani affidarVi!

Lo Studio Legale Rossolini collabora con competenti e qualificati professionisti esterni, periti e consulenti tecnici. In ogni ambito. A tutela dei Vostri diritti. Con esperienza e professionalità.

read more

prev

next

Chi siamo?


L'Avv. Andrea Rossolini Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Ancona. Esercita la professione nell'interesse di privati ed aziende, nazionali ed internazionali. Ha maturato competenze ed esperienze in diritto civile, penale, famiglia. Mediante un accordo di partnership con una importante società di consulenza e credit management, garantisce ai propri clienti assistenza in tutto il territorio nazionale.

read more

E’ entrato in vigore il provvedimento legislativo recante la “Introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché disposizioni di coordinamento al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e al decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274″. Come autonoma fattispecie criminale, viene infatti introdotto lo «Art. 589-bis. (Omicidio stradale). – Chiunque cagioni per colpa la morte di una persona con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale e’ punito con la reclusione da due a sette anni. Chiunque, ponendosi alla guida di un veicolo a motore in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope ai sensi rispettivamente degli articoli 186, comma 2, lettera c), e 187 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, cagioni per colpa la morte di una persona, e’ punito con la reclusione da otto a dodici anni. La stessa pena si applica al conducente di un veicolo a motore di cui all’articolo 186-bis, comma 1, lettere b), c) e d), del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, il quale, in stato di ebbrezza alcolica ai sensi dell’articolo 186, comma 2, lettera b), del medesimo decreto legislativo n. 285 del 1992, cagioni per colpa la morte di una persona. Salvo quanto previsto dal terzo comma, chiunque, ponendosi alla guida di un veicolo a motore in stato di ebbrezza alcolica ai sensi dell’articolo 186, comma 2, lettera b), del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, cagioni per colpa la morte di una persona, e’ punito con la reclusione da cinque a dieci anni.

Read more

Best Solutions

Lo Studio Legale Rossolini offre assistenza e consulenza per la migliore soluzione del caso. In ambito civile, penale e nelle esecuzioni mobiliari ed immobiliari. Con esperienza e professionalità. Questa è la nostra Mission.

read more

In the News

25-03-2012: Liberalizzazioni: preventivatore gratuito on-line.

L'art. 9 D.L. 24 gennaio 2012, n. 1 "Cresci Italia" dispone che "Il compenso per le prestazioni professionali è pattuito (...) al momento del conferimento dell'incarico professionale (...) La misura del compenso è previamente resa nota al cliente con un preventivo di massima (...) indicando per le singole prestazioni tutte le voci di costo, comprensive di spese, oneri e contributi". Richiedi un preventivo gratuito per il tuo caso.

read more
12-08-2015: Adeguamento dei limiti di reddito gratuito patrocinio.

Con Decreto 7 maggio 2015 in G.U. 186 del 12-08-2015, il limite di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato è stato aggiornato a euro 11.528,41.

read more