Diritto Penale

Nell’ambito del diritto penale, lo Studio Legale Rossolini opera nelle principali materie del diritto sostanziale (delitto contro la personalità dello stato, contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, l’ordine pubblico, il sentimento per gli animali, contro la famiglia, la persona e il patrimonio). L’attività si concentra nella difesa in procedimenti penali, indagini difensive, redazione di pareri, denunce e querele e nella rappresentanza e costituzione di parte civile a difesa delle persone offese e vittime di reato. In particolare, in ambito processuale, l’Avv. Andrea Rossolini si occupa prevalentemente delle seguenti discipline:

Diritto Penale

Con "diritto penale" si intende comunente quella complessa ed ampia disciplina che descrivono i reati e le conseguenti (pene) da esse derivanti e più propriamente, in ambito forense, le varie fasi processuali del relativo giudidizio: indagini preliminari, dibattimento e relative impugnazioni. In tale contesto, lo Studio Legale Rossolini offre assistenza e consulenza per la migliore soluzione del caso. L'Avv. Andrea Rossolini è iscritto nelle liste onorarie dei difensori di ufficio ed abilitato al patrocinio a spese dello Stato (gratuito patrocinio) in ambito penale.

 

Diritto dell’esecuzione penale e penitenziario

Il "diritto dell'esecuzione penale e penitenziario" è la normativa che regola le modalità con cui vengono espiate le pene stabilite dalle sentenze di condanna nell'ambito di quanto previsto dal diritto penale. In particolare, l'attività dello Studio Legale Rossolini si concentra sulla attività della c.d. esecuzione penale esterna per le pene da scontarsi fuori dal carcere, cioé le pene alterative alla detenzione, quali ad esempio, l'affidamento in prova al servizio sociale, la detenzione domiciliare, la semilibertà.

 

Diritto penale minorile

Il “diritto penale minorile” riguarda la normativa che intervene quando il minore commette reato e, in ambito forense, sul particolare giudizio previsto finalizzato particolarmente alla salvaguardia e alla crescita del minore, tant’è vero che le disposizioni del processo minorile prevalgano su quelle del codice di procedura penale. In tale ottica possono essere compresi gli istituti che permettono di evitare, se non necessaria, la prosecuzione del processo: la sentenza di non luogo a procedere per irrilevanza del fatto, l’affidamento ai servizi sociali prima della sentenza e sospensione del processo ed eventuale estinzione del reato in caso di esito positivo della prova.

 


 

Per informazioni e chiarimenti, puoi utilizzare questi moduli per:

 richiedere informazioni
 richiedere un preventivo
 richiedere un consulto legale on-line
 prenotare un appuntamento
 consultare altre materie

I consigli ed i commenti sono bene accetti.