Appalto: responsabilità del committente nei confronti del danneggiato

Appalto: responsabilità del committente nei confronti del danneggiato

L’inadempimento dell’appaltatore può ovviamente consistere non solo nel realizzare in modo imperfetto l’opera od il servizio demandatogli, ma anche nel provocare a terzi danni che, in considerazione delle circostanze del caso, potrebbero far sorgere nei confronti del danneggiato una responsabilità anche del committente, ai sensi – ad esempio – degli art. 2049, 2050 o 2051 cod. civ. […]

Appalto: la responsabilità solidale tra appaltatore, direttore dei lavori e progettista

Appalto: la responsabilità solidale tra appaltatore, direttore dei lavori e progettista

L’appaltatore risponde nei confronti del committente per i vizi derivanti da errore progettuale, a nulla rilevando che il progetto sia stato predisposto unilateralmente dal committente o da suoi incaricati. Questa affermazione viene tradizionalmente fondata dalla giurisprudenza ormai consolidatissima della Suprema Corte di Cassazione sul rilievo che l’appaltatore, avendo l’obbligo di adempiere la propria prestazione rispettando i criteri […]

Appalto: la rimozione dei vizi svincola la garanzia dai termini di decadenza e prescrizione

Appalto: la rimozione dei vizi svincola la garanzia dai termini di decadenza e prescrizione

Il dovere di buona fede impone alle parti del contratto di sopportare le  conseguenze derivanti dai propri comportamenti che, apparendo inequivoci, siano stati idonei ad ingenerare un legittimo affidamento  nella controparte contrattuale. In applicazione di tale principio, la Corte di Cassazione ha stabilito – da un lato – che quando l’appaltatore inizia volontariamente la rimozione dei vizi […]