Il diritto all’accesso alla dichiarazione dei redditi dell’altro coniuge

“In tema di accesso ai documenti amministrativi, sussiste un interesse giuridicamente rilevante ad ottenere copia delle dichiarazioni dei redditi del coniuge dalla Agenzia delle entrate, per comprovare, innanzi al giudice della separazione coniugale, la capacità reddituale del coniuge controinteressato al fine della esclusione e/o esatta quantificazione dell’assegno di mantenimento” (su tutte, TAR Palermo Sicilia, sez. I, 3 marzo 2009, n. 452). Tale principio è stato recepito anche dalla Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri “L’interesse alla tutela della riservatezza del contribuente, in relazione alle informazioni ed ai dati contenuti nella dichiarazione dei redditi, non può non recedere qualora la conoscenza di tali dati da parte dell’accedente sia necessaria ai fini della cura e della difesa dei propri interessi in giudizio” (Decisione della Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi nella seduta del 3 settembre 2011).

Per informazioni e ulteriori chiarimenti, puoi:

– utilizzare questo modulo per richiedere informazioni
– utilizzare questo modulo per richiedere un preventivo
– utilizzare questo modulo per prentorare un appuntamento in studio
– vedere la sezione separazione o sezione convivenza per consultare altri post
– vedere la sezione FAQ separazione per le domande più frequenti.

Le domande, i suggerimenti e i commenti sono bene accetti.